I nostri sentieri

Facile passeggiata, all’interno del caratteristico borgo di Cheglio, con le sue viuzze, la Fonte del Vincesco, e angoli di arte e storia. Quasi tutto su strada asfaltata e acciottolato.

Tipologia fondo: 100% Asfalto

Percorso ad anello alla scoperta del centro di Viggiona, dei suoi secolari boschi di castagni e del sua Madonnina, punto panoramico da cui si può ammirare tutto il paese, la campagna ed il lago. Fondo in acciottolato, terra battuta e selciato. Escursione semplice con fondo parzialmente  sconnesso, consigliate calzature adeguate.

Tipologia fondo:  70% Fondo Naturale 30% Asfalto

Interessante sentiero che dal fondo paese di Trarego, attraversando la “campagna”, porta alla cascata con il suo salto d’acqua di oltre 60 metri. Il sentiero prosegue poi in piano per raggiugere Promè e da qui in salita verso l’area monumentale dedicata all’eccidio della Volante Cucciole e quindi al romantico Ponte del Visiè con le sue fresche piscine naturali. Fin qui il percorso avviene su fondo sconnesso e selciato. Il ritorno a Trarego avviene su sterrata e strada asfaltata. Escursione semplice con fondo parzialmente sconnesso, consigliate calzature adeguate.

Tipologia fondo:  85% Fondo Naturale 15% Asfalto

Anello panoramico tra magnifici scenari e panorami indimenticabili, il cui clou è rappresentato dalla Big Bench, la prima Grande Panchina dell’area dei Laghi situata ad una altitudine di 1.116 m.s.l.m. Percorso quasi totalmente su carrozzabile sterrata. Percorso consigliato in tutte le stagioni. Escursione semplice con fondo parzialmente sconnesso, consigliate calzature adeguate.

Tipologia fondo: 90% Fondo Naturale 10% Asfalto

Partendo da Trarego fondo paese si imbocca in discesa il sentiero – a tratti impegnativo – che tra prati, terrazzamenti e vecchie cascine porta al Rio Cannero. Dopo un suggestivo ponte romano, il sentiero si inerpica per riprendere quota e poi dolcemente riscendere verso Oggiogno. Da qui si può facilmente raggiungere Cannero Riviera. Percorso quasi completamente nel bosco.  Indispensabile calzature adeguate.

Tipologia fondo:  95% Fondo Naturale 5% Asfalto

Lungo percorso ma di facile percorribilità, completamente su strada carrozzabile, solo per brevi tratti sterrata, che da Trarego sale verso Passo Piazza (dove è consigliata una piccola deviazione per una visita all’oratorio di Santa Eurosia), prosegue poi verso il punto panoramico di Cima Ologno e scende lungo la strada Provinciale sino a Trarego.

Tipologia fondo:  100% Asfalto

Percorso completamente su fondo sterrato che da Cheglio sale dolcemente verso la cima del Monte Carza attraversando diversi pascoli e tradizionali alpeggi. Il sentiero, dapprima ombreggiato, lascia nella sua seconda metà spazio ad ampie e soleggiate vedute.

Tipologia fondo:  100% Fondo Naturale

Percorso completamente su fondo sterrato che da Viggiona sale, a tratti ripidamente, tra boschi  e distese di ginestre verso la cima del Monte Carza. Il percorso offre la possibilità di ammirare le diverse tipologie di bosco, castagneto, misto, brughiera con betulle, faggeta. 

Tipologia fondo:  100% Fondo Naturale

Percorso che dai 220 m.s.l.m. di Cannero Riviera porta in direttissima ai 770 di Trarego e da cui, percorrendolo, il quale si possono ammirare le monumentali opere di antichi terrazzamenti misti ad inaspettati panorami del lago. Percorribile in tutte le stagioni con adeguate calzature. Una buona metà del percorso avviene su strada asfaltata, il resto su antica mulattiera immersa nei boschi.

Tipologia fondo:  90% Fondo Naturale 10% Asfalto

Dalla Chiesa Parrocchiale di Trarego il percorso attraversa su strada asfaltata l’abitato di Cheglio e di Viggiona. Da qui si percorre dapprima la storica Via Crucis che porta sino alla Chiesa Monumentale dove l’antica mulattiera si immerge nel bosco tra castagni e i tracciati delle trincee della Linea Cadorna. Giunti in località Molineggi, si può proseguire sul sentiero S03 per raggiungere Cannobio.

Tipologia fondo:  50% Fondo Naturale 50% Asfalto

Da Cannero Riviera, prendendo la Mulattiera della Via delle Genti in direzione Cannobio, si giunge in breve tempo all’imbocco del sentiero R48 in località Cheggio. Da qui il percorso, dopo una scalinata nel bosco, continua su strada asfaltata fino alla fine della Strada Panoramica Ferrari per poi riprendere un sentiero immerso nel bosco fino a Viggiona.

Tipologia fondo:  85% Fondo Naturale 15% Asfalto